Archivio dei tag Malattia Parodontale

DiDott.ssa Marina Puricelli

Approccio innovativo alla malattia parodontale

Autore: dott.ssa Marina Puricelli


La malattia parodontale (piorrea)
si instaura in seguito a diversi e complicati fattori.
La presenza di placca, tartaro e batteri patogeni è fondamentale, ma da sola non è sufficiente al manifestarsi della malattia.
Spesso la parodontopatia si associa ad alcune malattie sistemiche come diabete, anemie, carenze vitaminiche, ecc.
In presenza di malattia paradontale bisogna saper ricercare alcuni fattori causali importanti:

  • L’assunzione di farmaci
  • L’utilizzo di ormoni (estrogeni e progesterone)
  • L’uso di alcool e tabacco
  • Le disbiosi intestinali

Il danno al tessuto paradontale è la risposta del nostro sistema difensivo nei confronti dei succitati fattori causali per cui si instaura una fase di “autoaggregazione”, che danneggia i tessuti di sostegno dei denti, talvolta in modo irreversibile.
La terapia si propone di intervenire in modo approfondito a livello dentale (ablazione, tartaro, courettage, controllo della placca, ecc.) e di ricercare le cause predisponenti generali ed eliminare o modificare, ove possibile, i fattori di rischio.
Inoltre viene proposto un protocollo terapeutico già sperimentato ripartito nell’arco di dieci sedute, a cadenza bisettimanale e articolato in due fasi:

  1. Terapia omotossicologica (azione anti-infiammatoria, analgesica, anti-edemigena, stimolante delle difese antibatteriche, della rigenerazione parodontale e del metabolismo cellulare)
  2. Ozono terapia (miglioramento della circolazione e dell’ossigenazione, accelerazione dei processo