Archivio dei tag Riattivazione Metabolismo

DiDott. Luigi di Tommaso

La dieta di reset per riparare il nostro intestino

Autore: dott. Luigi Di Tommaso

Abbiamo, più volte ripetuto che la digestione degli alimenti sembra, in apparenza, essere un processo estremamente semplice da attuare: mettiamo il cibo in bocca, lo mastichiamo e lo ingoiamo e poi lasciamo che il nostro corpo si occupi del resto.
Lasciamo, cioè, che il nostro organismo scomponga i cibi nei suoi nutrienti fondamentali in modo che questi possano essere assorbiti e assimilati. Tanto, pensiamo, quello che serve rimane dentro, quello che non serve viene mandato fuori. È un meccanismo semplice, giusto? Purtroppo, no! La risposta è sbagliata.
La digestione degli alimenti è un meccanismo estremamente complesso che richiede un notevole dispendio di energia per essere effettuata con successo.
L’intero processo digestivo, infatti, può richiedere fino al 60% dell’energia quotidiana di cui l’organismo dispone per vivere e questo accade ogni giorno, più volte al giorno.
La digestione è quindi un meccanismo complesso, e come per tutti i meccanismi complessi sono molti i fattori che possono interferire e pregiudicare la buona riuscita della digestione.

Verdure, Carota, Cibo, Sano, DietaIl mangiare troppo in fretta e quindi non masticare bene, il mangiare troppo, abbinare alimentari sbagliati, bere poco tra un pasto e l’altro (l’organismo ha bisogno di circa ¾ di litro d’acqua solo per produrre la bile, gli acidi gastrici, il muco gastrico e altre sostanze necessarie), bere mentre si mangia (in particolare acqua e bevande fredde e/o gassate). Inoltre anche gli alimenti che consumiamo hanno un effetto sul buon funzionamento del processo digestivo: cibi troppo processati e trasformati, pieni di OGM, saturi di zucchero, sale e grassi di cattiva qualità e cereali contenenti glutine sono tra i peggiori aggressori e se la nostra dieta si basa su questi cibi è possibile che il nostro l’intestino sia infiammato, forse già sulla via della permeabilità intestinale cosa che ci espone all’insorgenza di manifestazioni patologiche.
Fortunatamente l’intestino è un organo con altissime capacità di ripresa, infatti le cellule dell’epitelio intestinale hanno il tasso di rigenerazione e riparazione più veloce di qualunque altro tessuto all’interno dell’organismo.
Tutto ciò a patto di modificare le nostre abitudini alimentari e mettere in atto 4 semplici regole per riparare le falle e riportare in salute il nostro intestino. Quindi:
1. ELIMINARE i cibi e altri fattori che danneggiano l’intestino
2. SOSTITUIRE gli alimenti incriminati con cibi nutrienti e dalle proprietà curative
3. RIPARARE il tessuto intestinale
4. EQUILIBRARE con probiotici
Per riparare il tessuto intestinale è stata messa a punto una speciale “dieta” detta RESET.

Il RESET è uno speciale regime alimentare, che esclude qualsiasi forma di carboidrato e zucchero.
È un regime alimentare ricco di vegetali cotti, grassi sani e proteine, senza limitazione calorica, studiato per risolvere rapidamente le principali criticità:
– metabolismo molto rallentato
– forte infiammazione intestinale
– carenze di minerali preziosi e di proteine sane
– blocco e rallentamento della eliminazione
Il reset dura di circa 4 di settimane durante le quali sospendi qualsiasi forma di carboidrato con e senza glutine, latte e derivati (tranne quelli consentiti), legumi, frutta (tranne quella consentita), caffè, alcolici, salumi, latte di cereali e qualsiasi derivato della soia.
Asparagi, Bistecca, Costata Di ManzoInvece, puoi mangiare fino a completa soddisfazione queste tre tipologie di alimenti:
– Proteine
– Verdure
– Grassi (Ghee, Olio di Cocco, olio extravergine di oliva)
A questo regime alimentare salutare e disintossicante, vengono associati integratori che possono sostenere e favorire il raggiungimento dell’obiettivo.


Il RESET
– Aumenta la capacità metabolica del corpo
attraverso l’integrazione degli enzimi sistemici.
– Va abbinato ad una dieta specifica completamente priva di carboidrati, con verdura cotta, proteine e grassi sani a volontà, senza limitazioni caloriche
Abbinando il Ghee, ti assicuri l’apporto di grassi preziosi e fondamentali per nutrire e disintossicare e controllare la fame nervosa.
Per tutti: è il modo migliore di potenziare subito la salute e l’energia a 360°, nutrendo e depurando le cellule e ristabilendo una digestione ottimale. Riattiva il naturale processo di assimilazione ed eliminazione, depurando le cellule da vecchie tossine e grassi prodotti dalla metabolizzazione dei carboidrati e dal grande lavoro dell’insulina nel tentativo di mantenere la glicemia a livelli compatibili con il naturale funzionamento del nostro organismo.